martedì 2 agosto 2011

La cista ficoroni


Un regalo di nozze di duemilatrecento anni fa... ebbene si,anche 
allora le mamme facevano regali per il matrimonio delle figlie proprio come oggi fanno le nostre.
La cista serviva per contenere gli oggetti da toilette e mi tocca particolarmente perchè mi ricorda l'amore che mia madre ha messo per i peparativi del mio recente matrimonio.
Sentimenti a parte la paticolarità storica sta nel fatto che questo è il primo in cui appare il nome di Roma,dato molto importante se pensiamo che è proprio in questi anni che Roma si sta estendendo al di fuori del suo territorio,e che la cista proviene da Palestrina che in quel momento era tornata alleata di Roma.Conosciamo anche il nome del fabbricante "Novios Plautios",che non ha certo un nome da romano di Roma,ma ci da una grande delucidazione su quella che doveva essere l'arte prodotta nei dintorni della futura sede dell'impero,influenze etrusche che guardano alla futura espansione.Ultima testimonianza di ciò che era arte molti secoli prima che Roma ne creasse una propria dalle caratteristiche inconfondibili che la renderanno tanto amata fino ai nostri tempi.